Cosa vedere a New York, 5 posti da non perdere!

Pubblicato: 18 dicembre 2012 in opere, Viaggi
Tag:, , , , , , , ,

Una delle mete “da sogno” che vorrei visitare è la fantastica New York. Racconti di amici e di persone che ci sono state, oltre ai miei gusti, mi hanno fatto scegliere questi 5 luoghi, quelli che ASSOLUTAMENTE devo vedere per primi. Vi state chiedendo quali sono? Eccoli qua!

Il primo è sicuramente l’Empire State Building, il grattacielo più alto della Grande Mela (superato un tempo solo dalle Torri Gemelle), con i suoi 381 metri di altezza. Al suo interno ci sono per la maggior parte uffici e l’antenna televisiva proprio sulla punta. Pagando un biglietto di 20$ potrete accedere con l’ascensore ad una stupenda terrazza panoramica che si trova all’ 86esimo piano dal quale è possibile ammirare la città in tutta la sua bellezza, un piccolo “sacrificio” però è quello delle lunghe code che dovrete affrontare per godervi lo spettacolo, soprattutto nei periodi di maggior affluenza turistica.

Empire State Building, New York

Il secondo è la magnifica Statua della Libertà, simbolo importante per New York e per tutta l’America. La statua si trova nella piccola Liberty Island, nella Upper New York Bay. La statua, raffigurante una donna vestita con una lunga toga tiene in una mano alzata verso il cielo una torcia, simbolo di libertà e nell’altra un libro con inciso 4 Luglio 1776, la data dell’indipendenza americana mentre ai piedi, catene spezzate stanno a significare la liberazione dal “tiranno”. Tutta questa simbologia è dovuta al fatto che moltissimi immigrati europei la vedevano dopo un lunghissimo viaggio. Per visitare la Statua della Libertà dovrete prendere il traghetto,da Battery Park o da South Street Sea Port fino a Liberty Island. 3 diversi tipi di biglietto vi potranno far visitare la statua unita al battello e ad altre attrazioni della Grande Mela.

Statua della Libertà, New York

Il terzo luogo è Il ponte di Brooklyn, il primo costruito in acciaio è stato definito per molti anni il ponte più lungo al mondo. Unisce Manhattan e Brooklyn, due città divise dal fiume East River. Per molti anni dopo la sua costruzione il ponte era formato da 5 corsie: 2 per le carrozze, 2 per le cabine della teleferica e una per il transito delle carrozze. Ad oggi invece, conta 6 corsie, 3 verso Manhattan e 3 verso Brooklyn, le due centrali (una per senso di marcia) sono divise a metà, mezze pedonali e mezze ciclabili.

Ponte do Brooklin, New York

Time Square è il quarto posto che vorrei assolutamente visitare a New York, la particolare piazza creata dall’incrocio tra Broadway e la settima avenue, tra la 46a e 47a strada a Manhattan. Sede della famosa testata giornalistica del New York Times, è considerata una delle piazze più famose della città. Piena di grattacieli e ricoperta di cartelloni pubblicitari, oltre ai tanti negozi aperti fino a tarda ora, vale assolutamente la pena vederla sia di giorno che di sera. In più, come non andare a vedere i famosi teatri di Broadway.

Time Square, New York

Quinta ed ultima tappa tra i luoghi che vorrei vedere durante un primo viaggio a New York è la fantastica Coney Island, a 45 minuti da Manhattan: qui si trova la madre degli hot dog, nasce lì infatti il primo negozio di Nathan’s Famous, l’inventore dei buonissimi panini. Le spiagge, il New York Aquarium e il Coney Island Museum aperto tutti i sabato e domenica dalle 12.00 alle 17.00 . Tanto divertimento e adrenalina fa di questo posto un luogo di ritrovo per tutti i giovani. E pensare che fino ad un paio di anni fa volevano buttar giù tutti i palazzi degradati e i parchi divertimento per farla diventare una zona chic. Grazie ad un’azienda italiana nel 2010 tutto questo non è successo, da lì nella città nacque la divertentissima Scream Zone con le attrazioni più adrenaliniche che si possano trovare in giro. A Coney Island si svolge ogni anno, per l’esattezza il 4 luglio, la famosa gara di mangiatori di hot dog. Inoltre non perdetevi tutti i venerdì d’estate i fuochi d’artificio.

Coney Island, Brooklyn

Insomma, queste sono solo le 5 cose che vorrei vedere a NY, ma ce ne sono veramente tante altre. Prima o poi riuscirò ad andare! Peccato che i voli da Pisa siano attivi solo in estate, da giugno a ottobre. Menomale che esistono moltissime altre offerte di voli Roma New York a prezzi competitivi tutto l’anno! Io un pensierino ce lo faccio volentieri…e voi?? 😉

Un ringraziamento particolare va alla mia carissima amica Serena che mi ha gentilmente prestato 4 delle 5 immagini che trovate in questo articolo.

Annunci
commenti
  1. patrick ha detto:

    Sono fra i simboli della città, ma personalmente in Times Square non ci passerei più di cinque minuti e la Statua della libertà la eviterei!!
    A New York ti consiglierei di aggiungere una passeggiata sulla High line di Chelsea e se ti piace l’arte, almeno uno dei suoi incredibili musei (Guggenheim, Moma, Metropolitan…)
    E Central park?
    Comunque ti consiglio di andare presto, perché è una città davvero unica!!!

  2. sarasaviozzi ha detto:

    Grazie dei consigli Patrick, queste sono le 5 cose che per i miei gusti vedrei per prime. Ma sicuramente se andrò nella Grande Mela ne vorrei vedere tante altre e seguirò sicuramente i tuoi tips 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...